Link rapidi

Indietro
 

MOBILITY ENGINEER
ATM, anche in questo momento difficile, garantisce alla città di Milano il servizio indispensabile di mobilità, con notevoli sforzi organizzativi e operativi. Contemporaneamente, l’Azienda deve guardare avanti con fiducia e responsabilità, lavorando alla gestione dell’emergenza ma nello stesso tempo ad una piena ripresa delle attività, non appena le condizioni lo consentiranno.

In questo contesto, con l’obiettivo di potenziare la struttura della Direzione Operations Esercizio Superficie, si inserisce la selezione per giovani ingegneri preferibilmente ad indirizzo Mobilità/Trasporti, che possano fornire supporto alla direzione nello svolgimento delle attività di propria responsabilità, riferibili in primo luogo alla gestione dell’esercizio di TPL di superficie. Nel dettaglio:
  • garantire il controllo dell’esercizio delle linee, anche sub-affidate, nel rispetto degli impegni contrattuali assunti relativamente all’erogazione del servizio e degli obiettivi di efficienza definiti;
  • assicurare l’efficace andamento dell’esercizio, nonché la disponibilità del personale e dei mezzi, intervenendo laddove necessario tramite le proprie strutture operative per il ripristino della regolarità delle linee;
  • gestire interfaccia con gli enti esterni preposti alla sicurezza (Ministero dei Trasporti, Regione Lombardia, Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale, Comune di Milano, etc.);
  • partecipare allo sviluppo dei progetti di nuove linee, prolungamenti di linee esistenti nonché nella scelta del materiale rotabile in coordinamento con le funzioni preposte.

Ci rivolgiamo quindi a risorse che dimostrino di possedere competenze - anche ottenute attraverso una seppur breve esperienza lavorativa - in materia di:
  • gestione di processi industriali complessi, in ambito trasporti;
  • metodologie di miglioramento continuo/lean organization.
Requisiti preferenziali:
  • laurea in Ingegneria ad indirizzo Trasporti, Mobilità o similari;
  • specializzazione in ambito TPL/Mobility Engineering;
  • possesso dell’esame di Stato per l’abilitazione alla professione di Ingegnere;
  • autorevolezza nella gestione dei rapporti interpersonali ed interfunzionali;
  • capacità di gestione efficace della negoziazione e dei conflitti;
  • buona conoscenza della lingua inglese.
Costituiscono inoltre titoli preferenziali il possesso dei requisiti di cui all’art. 1 o l’appartenenza alle categorie protette di cui all’art. 18 della legge 68/1999.

La prestazione sarà resa presso le sedi operative di ATM in Milano e nell’ambito della città metropolitana, oltre che ove necessario per esigenze di servizio.

Il rapporto di lavoro sarà regolato dal R.D. 148/'31.
I candidati/e dovranno presentare autocertificazione relativa ai propri dati anagrafici, ai titoli posseduti, agli impieghi ed esperienze professionali maturate e ad eventuali condanne penali e\o carichi pendenti.        
La selezione, aperta a uomini e donne, è di tipo privato e non dà luogo ad alcun impegno all'assunzione da parte di ATM. La forma contrattuale di inserimento ed il correlato trattamento economico saranno definiti in relazione alle caratteristiche professionali del candidato/a.
I candidati che supereranno la selezione dovranno conseguire l’idoneità fisica alla mansione presso la struttura sanitaria designata da ATM.


Business unit
Altro

Questo sito utilizza cookie tecnici, cookies di profilazione e cookies di terze parti per la gestione della navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a qualunque elemento del presente sito, esterno a questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.